gravitar Gravitar (version 3)


Immagine gioco: Gravitar (version 3)
   
Immagini disponibili:





 Descrizione 
Nome romset: gravitar.zip
Anno di produzione: 1982
Produttore: Atari

Genere del gioco: Sparatutto
Categoria: Sparatutto / Campo

Questa macchina ha i seguenti cloni:
 • Gravitar (version 1)
 • Gravitar (version 2)
 • Lunar Battle (prototype, earlier)
 • Lunar Battle (prototype, later)

 Emulazione 
Questa macchina funziona correttamente in MAME Questa macchina funziona correttamente in MAME

Emulazione generale: Buono
Emulazione colore: Buono
Emulazione sonoro: Buono
Emulazione grafica: Buono
Salvataggio: Supportato

In MAME dalla versione: .035b02

Il driver di questa macchina in MAME è: bwidow.cpp - Leggi il codice

 Dati tecnici 
 Hardware di questa macchina:
  • CHIP [Mostra dettagli]

    NomeTipoClock
    M6502 ("maincpu")cpu 1512000 Hz
    POKEY ("pokey1")cpu 1512000 Hz
    POKEY ("pokey2")cpu 1512000 Hz
    Speaker ("mono")audio
    POKEY ("pokey1")audio 1512000 Hz
    POKEY ("pokey2")audio 1512000 Hz
    DISCRETE ("discrete")audio

  • Schermi [Mostra dettagli]

    Questa macchina utilizza un solo schermo:
      Tipo di grafica: Vettori
      Orientamento schermo: Orizzontale
      Risoluzione 0 x 0 @ 61.523438 Hz

  • Numero di giocatori: 2P Alternati
  • Controlli [Mostra dettagli]

    Tipo:
      Joystick [2 direzioni]
    Numero di pulsanti: 3

  • Dipswitch [Mostra dettagli]

    In grassetto i valori predefiniti
    NomeValore
    UnusedOff
     On
    Lives3
     4
     5
     6
    DifficultyEasy
     Hard
    UnusedOff
     On
    Bonus Life10000
     20000
     30000
     None
    Coinage2 Coins/1 Credit
     1 Coin/1 Credit
     1 Coin/2 Credits
     Free Play
    Coin B*1
     *4
     *5
     *6
    Coin A*1
     *2
    Bonus Coins1 each 5
     2 each 4
     1 each 4
     1 each 3
     1 each 2
     None
    Service ModeOff
     On

  • ROM (13 della macchina) [Mostra dettagli]

    Riferito alla versione MAME: 0.181

    NomeDimensioniCRC32SHA1StatoNel romset
    136010-210.l72048debcb243 2c50cd38d60739c126f1d0d8e7fbd46a0bde6e1c good gravitar
    136010-207.mn740964135629a 301ddb7a34b38140a1fdffc060cb08ff57f10cf1 good gravitar
    136010-208.np74096358f25d9 9c2920cf2b73a93ac2808be654b08505037f53b1 good gravitar
    136010-309.r740964ac78df4 5164f2a54244ce1e863d1ec0dd29bc9da7103a85 good gravitar
    136010-301.d14096a2a55013 800b52ead9f56a3e372797fbc698c8fc791398da good gravitar
    136010-302.ef14096d3700b3c b9e846db14fa23f8d2def97030d8b072b2bbc0be good gravitar
    136010-303.h140968e12e3e0 e09f58f6f36de6bf6724a1ab14ab35acbb0b3876 good gravitar
    136010-304.j14096467ad5da 822b06be6f2d6298b2b10161fbabbb2caa74b2ef good gravitar
    136010-305.kl14096840603af 4a7124f91d3ee940686c51374a861efe6cb5d282 good gravitar
    136010-306.m140963f3805ad baf080deaa8eea43af2f3be71dacc63e4666c453 good gravitar
    136002-125.n42565903af03 24bc0366f394ad0ec486919212e38be0f08d0239 good gravitar
    136010-111.r1326bf2dc46 9961ac36978154cf0a4e1c40d41f867ce1f0b1da good gravitar
    136010-112.r232b6af29d1 62f9cbbe8dd04f3a81516198d2d8d6eafe1f0986 good gravitar


    :  Macchina Parent
    :  Macchina Clone
    :  BIOS
    :  Device


 Informazioni 
HISTORY

Gravitar (c) 1982 Atari.


Gravitar é un gioco per 1 o 2 giocatori con uno schermo a colori X-Y. Questo nuovo schermo, con i suoi 3 cannoni per i colori e voltaggio piú elevato, ha la stessa tecnologia che era stata utilizzata per i precedenti schermi in bianco e nero X-Y di Atari. Tuttavia, lo schermo riproduce ora colori smaglianti e effetti visivi unici.


Il giocatore controlla una navetta spaziale in 3 differenti sistemi solari. Ogni sistema solare consiste di una base, una stella della morte, un pianeta rosso alieno e quattro pianeti normali. Ogni pianeta ha il proprio terreno distintivo.


Il pianeta rosso alieno é la base di navette aliene armate. Alcuni dei pianeti normali potrebbero avere alcuni speronatori alieni da evitare o da abbattere. Tutti i 4 pianeti hanno capsule di carburante da recuperare con un raggio traente e bunker alieni che sparano granate. La distruzione di tutti i bunker porta alla comparsa di un messaggio "Mission Complete (Missione completata) in cima allo schermo. Ottenere il "Mission Complete" permette al giocatore di ricevere un bonus se riesce ad evitare gli speronatori mentre abbandona il pianeta. Se ci riesce, ritorna nel sistema solare.


Un giocatore ha 2 modi per avanzare al sistema solare successivo. Il primo é di completare con successo una missione su tutti e 4 i pianeti regolari. Il secondo modo é di completare una missione sul pianeta rosso alieno, che stabilisce un collegamento con il sistema solare successivo.


La partita inizia nel primo sistema solare con la navetta blu del giocatore al centro dello schermo nella base. In senso orario, nello schermo sono disposti quattro pianeti normali piú un quinto pianeta rosso alieno e una stella della morte, in ordine crescente di difficoltá. I pianeti valgono 2.000, 4.000, 6.000 e 8.000 punti, mentre il pianeta alieno ne vale 9.000. La posizione del pianeta alieno e della stella della morte varia nel secondo e nel terzo sistema solare. Dopo il prima sistema solare tutti i pianeti valgono 9.000 punti. La stella della morte, situata vicino alla base, é il centro di gravitá in ogni sistema solare. Una collisione con essa risulta nella perdita di una vita e il giocatore ritorna alla base.


Le parole SCORE (punteggio) (con il punteggio totale del momento), FUEL (carburante) (totale del momento rispetto alla scorta iniziale di 10.000 unitá di carburante) e BONUS (valore in diminuzione del bonus del pianeta sotto attacco) compaiono in cima allo schermo durante la partita.


I controlli del giocatore consistono in pulsanti gialli con le seguenti funzioni: Ruota a sinistra, ruota a destra, Sparo, Propoulsione e Raggio Traente / Scudo. Un giocatore ha 4 colpi che devono colpire un bersaglio o arrivare al limite della loro portata prima di poter essere ricaricati. Il Traente / Scudo recupera carburante con un raggio traente e ripara la navetta dai colpi nemici. Il Traente / Scudo non impedisce che la navetta si schianti contro il terreno o navette nemiche. Il Traente / Scudo e la Propulsione consumano la riserva di carburante del giocatore. Utilizzando questi controlli contemporaneamente,la riserva diminuisce ancora più velocemente.


Capsule blu di carburante sono posizionate appena sotto la superficie di un pianeta. Ci sono due, tre o quattro capsule di carburante per pianeta (a seconda del livello della partita). Ogni capsula attratta a bordo della nave con il Raggio Traente vale 2.500 unità di carburante.


Se la navetta del giocatore é sopra il punto più alto di alcuni terreni del pianeta, sará attaccata da speronatori alieni volanti. Colpire uno speranatore assegna 100 punti.


Se il giocatore si avvicina troppo ad una navetta aliena armata, sará coninvolto in un combattimento aereo testa a testa e uno dei due dobrà morire. Se il giocatore esce vittorioso, ritorna nel suo punto iniziale del sistema solare; se vince la navetta aliena, il giocatore perde una vita e ritorna alla base.


Bunker alieni rossi appaiono su ogni pianeta. Ci sono 2, 4, 6 o 8 bunker per pianeta (a seconda della difficoltà del pianeta). I bunker sparano per proteggere le capsule di carburante. Far esplodere un bunker vale 250 punti. Far esplodere tutti i bunker in un sistema solare fa apparire il messaggio "MISSION COMPLETE".


La parola "SUPERBONUS" e l'ammontare dei punti del superbonus compaiono al centro dello schermo solo dopo una missione completata nel primo pianeta nel primo sistema solare. Questi punti superbonus sono assegnati sulla base della difficoltà iniziale del primo pianeta completato con successo. Quanto piú alto é il valore del bonus del punteggio del pianeta attaccato, tanto piú alto sará il superbonus assegnato. Non sono assegnati punti superbonus per attaccare il pianeta da 2.000 punti (il piú facile) o per attaccare i 4 pianeti normali in ordine di difficoltà.


Un giocatore puó volare puó volare fino ad un qualsiasi pianeta a sua scelta. Il numero a lato di ogni pianeta e il numero iniziale di punti bonus per quel pianeta. Entrare nell'atmosfera di un pianeta fa apparire il terreno di quel pianeta. Per ottenere il punteggio massimo, il giocatore deve sparare a tutti i bunker alieni e vedere la scritta "MISSION COMPLETE" in cima allo schermo. Un giocatore puó abbandonare un pianeta in qualsiasi momento; non deve rimanerci un secondo piú a lungo di quanto desideri.


Il pianeta rosso alieno (che vale 9.000 punti é la base di navette aliene rosse che devono essere abbattute o evitate. Il pianeta alieno ha lo stesso aspetto in ogni sistema solare: il terreno consiste di un tunnel a spirale con un reattore alla sua fine. Con un contatore che diminuisce col passare del tempo, il giocatore deve muoversi per il tunnel senza urtare i muri e sparare al reattore (urtare i muri e non scappare in tempo fa tornare il giocatore alla base). Sparare al reattore lo fará brillare e pulsare. Quindi il giocatore deve scappare prima che il contatore raggiunga lo zero (nel sistema solare successivo, il contatore del pianeta alieno diminuisce di due secondi e devi superare bunker che ti sparano contro). Completare la missione sul pianeta alieno porta il giocatore nel sistema solare successivo con 7.500 unità aggiuntive di carburante.


Gravitar avanza a gruppo di pianeti (nuovi sistemi solari). La distruzione del reattore e la fuga dal pianeta rosso alieno oppure il conseguimento di un MISSION COMPLETE su tutti i 4 pianeti normali porta il giocatore nel sistema solare successivo (ossia il successivo livello di gioco). I 4 livelli di gioco sono descritti come segue.


a. Forza di gravitá normale

b. Forza di gravitá negativa

c. Forza di gravitá normale con paesaggio invisibile e difficoltá massima

d. Forza di gravitá negativa con paesaggio invisibile e difficoltá massima


La velocitá delle navette aliene e la loro frequenza di fuoco, la velocitá degli speronatori, la frequenza di fuoco dei bunker e i punti bonus dipendono tutti dal tempo trascorso durante la partita. L'aumento della forza di gravitá sia normale che negativa dipende livello del bonus del pianeta iniziale.


La partita termina quando tutte le vite sono state utilizzate o quando il giocatore é rimasto senza carburante.


- DATI TECNICI -


Game ID : 136010


Processore Principale : M6502 (@ 1.512 Mhz)

Chip Audio : (2x) POKEY (@ 1.512 Mhz)


Orientamento dello schermo : Orizzontale

Schermo vettoriale (1024x768)


I controlli del giocatore consistono dei seguenti pulsanti gialli :

Ruota a sinistra

Ruota a destra

Sparo, Propulsione

Raggio Traente / Scudo


- CURIOSITA' -


Pubblicato nell'Agosto 1982. Furono prodotte 5.427 unità e il prezzo di vendita originale era di $ 2.095.


Sviluppato in 14 mesi, Gravitar fu il primo gioco che Mike Hally produsse e designò per l'Atari. Il concetto di Gravitar fu basato sulla combinazione di "Lunar Lander" e "Asteroids".


Gravitar ha uno schermo a colori X-Y. Questo schermo, con i suoi 3 cannoni per i colori e voltaggio piú elevato, ha la stessa tecnologia che era stata utilizzata per i precedenti schermi in bianco e nero X-Y di Atari. Tuttavia, lo schermo riproduce ora colori smaglianti e effetti visivi unici.


Gravitar fu il primo gioco ad avere una propettiva dinamica in tempo reale - Quando entri in un pianeta, lo schermo zooma per farti dare uno sguardo da vicino. Sfortunatamente, fu un fallimento colossale, soprattutto a causa della sua difficoltà . Per quanto per l'epoca fosse visivamente stupendo, la curva di apprendimento era troppo difficile - Quando devi inserire monete in una macchina, smetti di giocare a un gioco troppo difficile. Ma l'interesse per il titolo é resuscitato tra i giocatori hard-core. Questo perchè una volta dominati i controlli, il gioco è fenomenalmente coinvolgente.


La schermata dei punteggi elevati di default di "Cyberball 2072" riporta i nomi di molti giochi da sala di Atari, compreso Gravitar.


Dan Coogan, di Phoenix, AZ realizzò un nuovo record mondiale di Gravitar, con un punteggio di 8.029.450, ottenuto il 23/12/2006, giocando per 23 ore e 15 minuti. Il precedente record del mondo era di 4.722.200, imbattuto per 24 anni, realizzato da Ray Mueller di Boulder, CO il 4/12/1982, giocando per 12 ore e 21 minuti.


Una unità  di Gravitar apparve nel film 'WarGames' (Wargames - Giochi di Guerra) nel 1983, nel film 'James Bond 007 - Never Say Never Again' (007 - Mai dire Mai) nel 1983 e nel film 'Death Wish 4 - The Crackdown' (Il giustiziere della notte 4)nel 1987.


Nel 1982, l'Atari rilasciò un set di 12 spille da collezionisti che includevano: "Missile Command", "Battle Zone", "Tempest", "Asteroids Deluxe", "Space Duel", "Centipede", "Gravitar", "Dig Dug", "Kangaroo", "Xevious", "Millipede" e "Food Fight".


Il prototipo di questo gioco è conosciuto come "Lunar Battle".


- PUNTEGGI -


Ostacoli :

Bunker rosso : 250 punti

Speronatore : 100 punti

Navetta aliena : 100 punti


Ogni pianeta ha un bonus che diminuisce costantemente man mano che trascorre il tempo della partita.

Viene assegnato un superbonus quando si ottiene il primo "MISSION COMPLETE".

Bonus pianeta 9.000 - Superbonus 20.000

Bonus pianeta 8.000 - Superbonus 12.000

Bonus pianeta 6.000 - Superbonus 6.000

Bonus pianeta 4.000 - Superbonus 2.000

Bonus pianeta 2.000 - Superbonus 0


- CONSIGLI E TRUCCHI -


* A seconda del punteggio piú alto, 1 degli 8 nomi della lista appare sopra la tabella delle iniziali...

Tra 0 e 20.000 punti: FLUNKY (Ripetente)

Tra 20.001 e 40.000 punti: GUNNER (Mitragliere)

Tra 40.001 e 80.000 punti: CO-PILOT (Copilota)

Tra 80.001 e 100.000 punti: PILOT (Pilota)

Tra 100.001 e 200.000 punti: ACE PILOT (Pilota asso)

Tra 201.001 e 400.000 punti: KILLER PILOT (Pilota assassino)

Tra 400.001 e 800.000 punti: PONTIUS PILATE (Ponzio Pilato)

Sopra 800.000 punti: GOTTA-BE-LUCKY (Devi essere fortunato)


* Un Cheat/Bug molto conosciuto: Alla giunzione tra due vettori (>90 gradi), posizionati sotto e spara dritto in alto. Se riesci ad allinearti proprio giusto, i colpi attraverseranno i muri nella giunzione. Senza muoverti lateralmente, utilizza i propulsori diritto verso l'alto ed é fatta, sei ora dentro il muro. Puoi muoverti attorno e sparare alle navicelle da dietro. Questo è specialmente utile se riesci ad arrivare sotto il mondo!


* Consiglio 1 : Sviluppa l'abilitá per controllare la navetta sia con gravitá normale che negativa.


* Consiglio 2 : Attrai le capsule di carburante col pulsante Raggio Traente / Scudo.


* Consiglio 3 : Attacca il pianeta rosso alieno per primo per la sfida piú difficile e per 20.000 punti bonus! Il completamento di questo pianeta posiziona un giocatore immediatamente nel sistema solare successivo, dove tutti i pianeti valgono 9.000 punti.


Consiglio 4 : Attacca i pianeti piú difficili all'inizio della partita per punteggi bonus piú elevati.


Consiglio 5 : Molti terreni dei pianeti hanno aree sicure o "punti ciechi" dai quali il giocatore puó sparare in sicurezza ai bunker.


- STAFF -


Progettato da : Mike Hally (MLH)

Programmato da : Rich Adam (RDA)

Tecnica e hardware designer: Joe Coddington (JOE)

Altri : Owen Rubin (ORR), Mark Cerny (MEC), Brad Chaboya (BRD)


- CONVERSIONI -


* Console :

Atari 2600 (1983)

Sony PlayStation (2001, "Atari Anniversary Edition Redux")

Sega Dreamcast (2001, "Atari Anniversary Edition")

Sony PlayStation 2 (2004, "Atari Anthology")

Microsoft XBOX (2004, "Atari Anthology")

Nintendo DS (2005, "Retro Atari Classics")


* Computer :

PC [MS Windows, CD-Rom] (2000, "Atari Arcade hits 2")

PC [MS Windows, CD-Rom] (2001, "Atari Anniversary Edition")

PC [MS Windows, CD-Rom] (2003, "Atari - 80 Classic Games in One!")


* Altri :

Atari 10 in 1 TV Game (2002 - Jakk's Pacific)

Atari Flashback Classic Game Console (2005)

Apple Store (2012, "Atari Greatest Hits")

Google Play (2012, "Atari Greatest Hits")


- FONTI -


Rom del gioco.

Immagini del cabinato.

Dan Coogan's Gravitar site - http://www.cooganphoto.com/gravitar


Giochi Simili

Attenzione: I dati di history.dat potrebbero essere diversi da quelli riportati nel resto della scheda (tratti da MAME), in quanto provenienti da fonti diverse.

 MAMEINFO.DAT 
Informazioni su gravitar

0.35b2 [Nicola Salmoria]

0.26 [Brad Oliver, Bernd Wiebelt, Allard van der Bas, Al Kossow, Hedley Rainnie, Eric Smith]


Artwork available


WIP:

- 0.146u1: Couriersud added discrete sound to Gravitar.

- 29th January 2012: Mr. Do - Nightvoice did a lot of work on marquees and control panels for the last year and a half. It's about time I start adding this stuff. For today, we have the control panels for Gravitar. With the artwork now, the game are a bit easier to understand.

- 0.133u1: Renamed (gravitr2) to (gravitar2).

- 0.127u8: Aaron Giles fixed unable to locate input port 'DSW2' in clone Lunar Battle (prototype, earlier).

- 0.126u5: Added 2x 'Unused' dipswitch.

- 0.115u1: Changed region proms to user1.

- 0.108u5: Mathis Rosenhauer rewrote the Atari vector generators, using the schematics and actual state machine PROMs. The state machine is now emulated so timing should be much more realistic. Clipping hardware in bzone and others is emulated instead of hardcoded. Improved accuracy of clocks and various other bits of cleanup. Changed M6502 CPU and the 2x POKEYs sound clock speeds to 1512000 Hz. Added prom ($0 - AVG PROM).

- 0.75: Aaron Giles added clone Lunar Battle (prototype, later). Changed description of clone '(prototype)' to '(prototype, earlier)'. Renamed (lunarbat) to (lunarba1).

- 7th October 2003: Aaron Giles added another early version of Gravitar called Lunar Battle.

- 0.61: Added clones Gravitar (prototype) and Lunar Battle (prototype). Removed 2nd player.

- 30th May 2002: Aaron Giles added an early prototype called Lunar Battle to the Gravitar driver. Stephane Humbert fixed the dipswitches in the Gravitar driver.

- 19th May 2002: Aaron Giles added a Gravitar prototype to the Black Widow driver.

- 0.58: Changed palettesize from 33024 to 32768 colors.

- 0.35b2: Nicola Salmoria added Gravitar (version 3). Changed 'Gravitar' to clone '(version 2)'. Renamed (gravitar) to (gravitr2).

- 19th December 1998: Dumped Gravitar (version 3).

- 0.33b7: Inspired by Retrocade and Vector Dream, Bernd Wiebelt changed the vector games to use translucent vectors. Color intensities had to be lowered, if it feels to dark for you now, increase the gamma correction value.

- 0.26a: Some credits that were left out last time: Thanks to Al Kossow, Hedley Rainnie and Eric Smith for the code to their vecsim emulator which had emulated these games previously on the unix and the mac, and thanks to Neil Bradley for pointing out the critical bug in the vector generator engine which prevented Tempest from working.

- 0.26: Added Gravitar (Atari 1982). Game is playable with accurate colors and sound. Thanks to the outstanding combined efforts of Brad Oliver, Bernd Wiebelt and Allard van der Bas, MAME entered in vectorial emulation world! All in a time, we have support for Asteroids, Asteroids Deluxe, Black Widow, Battlezone, Gravitar, Lunar Lander, Red Baron, Spaceduel and Tempest. Thanks to Al Kossow, Hedley Rainnie and Eric Smith for the code to their VECSIM emulator which had emulated these games previously on the UNIX and MAC. Control: Arrows = Left/Right rotate ship, Up trust and CTRL = Fire and ALT = Shield.

- 13th August 1992: Dumped Gravitar (version 2).


Other Emulators:

* AAE

* JAE

* Retrocade

 Strumenti 
Versione per la stampa
Link diretto alla scheda della macchina

Link HTML per pagine WEB, solo testo
Link HTML per pagine WEB, con immagine
Link BBcode per forum, solo testo
Link BBcode per forum, solo testo