Asteroids (bootleg on Lunar Lander hardware)


Immagine gioco: Asteroids (bootleg on Lunar Lander hardware)
   
Immagini disponibili:





 Descrizione 
Nome romset: asteroidb.zip
Anno di produzione: 1979
Produttore: bootleg

Genere del gioco: Sparatutto
Categoria: Sparatutto / Campo

Questa macchina è il clone di:
 • Asteroids (rev 4)

 Emulazione 
Questa macchina funziona correttamente in MAME Questa macchina funziona correttamente in MAME

Emulazione generale: Buono
Emulazione colore: Buono
Emulazione sonoro: Buono
Emulazione grafica: Buono
Salvataggio: Supportato

In MAME dalla versione: .036rc2

Il driver di questa macchina in MAME è: asteroid.cpp - Leggi il codice

 Dati tecnici 
 Hardware di questa macchina:
  • CHIP [Mostra dettagli]

    NomeTipoClock
    M6502 ("maincpu")cpu 1512000 Hz
    Speaker ("mono")audio
    DISCRETE ("discrete")audio

  • Schermi [Mostra dettagli]

    Questa macchina utilizza un solo schermo:
      Tipo di grafica: Vettori
      Orientamento schermo: Orizzontale
      Risoluzione 0 x 0 @ 61.523438 Hz

  • Numero di giocatori: 2P Alternati
  • Controlli [Mostra dettagli]

    Tipo:
     
    Numero di pulsanti: 5

  • Dipswitch [Mostra dettagli]

    In grassetto i valori predefiniti
    NomeValore
    LanguageEnglish
     German
     French
     Spanish
    Lives3
     4
    UnknownOff
     On
    UnknownOff
     On
    UnknownOff
     On
    Coinage2 Coins/1 Credit
     1 Coin/1 Credit
     1 Coin/2 Credits
     Free Play

  • ROM (2 del set parent, 3 del set clone) [Mostra dettagli]

    Riferito alla versione MAME: 0.181

    NomeDimensioniCRC32SHA1StatoNel romset
    035145ll.de12048605fc0f2 8d897a3b75bd1f2537470f0a34a97a8c0853ee08 good asteroidb
    035144ll.c12048e106de77 003e99d095bd4df6fae243ea1dd5b12f3eb974f1 good asteroidb
    035143ll.b120486b1d8594 ff3cd93f1bc5734bface285e442125b395602d7d good asteroidb
    035127-02.np320488b71fd9e 8cd5005e531eafa361d6b7e9eed159d164776c70 good asteroid
    034602-01.c825697953db8 8cbded64d1dd35b18c4d5cece00f77e7b2cab2ad good asteroid


    :  Macchina Parent
    :  Macchina Clone
    :  BIOS
    :  Device


 Informazioni 
HISTORY

Asteroids (c) 1979 Atari.


Asteroids è un gioco leggendario che ha definito un genere - in un'epoca caratterizzata dai classici che hanno definito un genere - in cui il giocatore controlla una nave intrappolata al centro di una fascia di asteroidi. Un buon numero di grossi asteroidi che si muovono lentamente circondano il giocatore che gli deve sparare. Se colpiti, gli asteroidi si romperanno in pezzi più piccoli che dovranno a loro volta venire distrutti. Gli asteroidi dovranno venire rotti in parti ancora più piccole, finché tutti gli asteroidi e i frammenti verranno distrutti, ed inizia l'ondata successiva.


Asteroids introdusse per la prima volta nel mondo dei videogiochi la fisica reale, con velocità ed inerzia che si aggiungono ai problemi del giocatore. Oltre all'inerzia della nave del giocatore - che costringe il giocatore a lasciar rallentare ed accelerare la nave quando preme il pulsante di spinta - gli asteroidi colpiti spesso si spezzano in frammenti che si allontanano in direzioni apparentemente casuali, a velocità variabile ed imprevedibile.


Oltre ai sempre presenti asteroidi, compaiono regolarmente anche dischi volanti. Questi si muovono orizzontalmente e diagonalmente nello schermo, sparando alla navetta del giocatore, e devono venire rapidamente distrutti. Ciò avviene se vengono colpiti dal giocatore, da un altro UFO o quando collidono con un asteroide.


Personaggi


Astronave: Sei tu, il giocatore. Puoi ruotare di 360 gradi, sparare, spingerti in avanti in ogni direzione e usare l'iperspazio se pensi di essere in pericolo.


Asteroidi grandi: Queste sono le rocce che riempiono lo schermo all'inizio di ogni livello. Colpirne una la farà rompere dividendosi in 2 asteroidi di media grandezza.


Asteroidi medi: Poco più piccoli dei grandi, ma più veloci. Colpirne uno lo farà dividere in 2 piccoli asteroidi


Asteroidi piccoli: Le più piccole e veloci rocce dello schermo. Se vengono colpite si vaporizzeranno.


Dischi volanti grandi: Sono UFO che appaiono di tanto in tanto sparando casualmente.
Non sono una gran minaccia.


Dischi volanti piccoli: Sono molto più pericolosi dei grandi. Sono molto più precisi con i loro colpi ed hanno maggior probabilità di farti fuori. Eliminateli o allontanatevi dal loro raggio d'azione.



- DATI TECNICI -


[Upright model]


Dimensioni :

25,25 pollici (64,14cm) larghezza

32 pollici (81,28cm) profondità

71,87 pollici (182,54cm) altezza.


Il cabinato verticale di Asteroids era identico per costruzione a quello di "Lunar Lander". Era un verticale nero con le decorazioni dei fianchi che rappresentavano un campo di asteroidi (con svariate esplosioni rosse per fare scena). Il marquee aveva la stessa grafica delle fiancate (con l'aggiunta del familiare logo giallo "Asteroids"). Il pannello di controllo era una cosa dall'aspetto complicato rosso, bianco e blu senza joystick (solo pulsanti). La cornice del monitor rappresentava invece una nebulosa (che non c'entra molto con il resto della macchina).

Furono realizzate due serie di gettoniere per questo titolo, con i primi modelli che avevano un design unico, che venne poi abbandonato a favore di quello che Atari aveva usato su Lunar Lander.


Game ID : 035127-035145


Processore Principale : M6502 (@ 1.512 Mhz)

Chip Audio : Circuiti discreti


Pulsanti : 5

=> DESTRA, SINISTRA, FUOCO, SPINTA, IPERSPAZIO


- CURIOSITA' -


Pubblicato nel Novembre 1979.


Asteroids fu un gioco da sala molto famoso che catturò l’immaginazione di milioni di giocatori, catturando nel contempo molte monete.


Inizialmente chiamato "Cosmos", il design originale era una copia di "Space Wars", eccetto per gli asteroidi che infestano il campo di gioco come puro effetto estetico. In realtà , "Cosmos" era inizialmente conosciuto come "Planet Grab", gioco in cui si doveva conquistare un pianeta toccandolo con la propria astronave. Cosmos permetteva di far esplodere i pianeti e di duellare contro un'altra astronave, in stile "Space Wars". Soltanto in Asteroids, che arrivò due anni dopo, l'ingegnere LYLE RAINS introduce il concetto di rocce fluttuanti.


I giochi "Lunar Lander" e "Asteroids" furono i primi videogiochi della storia i cui diritti vennero depositati. Data di deposizione: 17 Giugno 1980.


Le prime 200 macchine di Asteroids erano in realtà  "Lunar Lander". Atari era così eccitata per Asteroids che tagliò la produzione di "Lunar Lander" e rilasciò le 200 macchine complete del cabinato di "Lunar Lander".


E' il gioco da sala di Atari più venduto di tutti i tempi. Ne furono prodotte circa 56.565 unità  (47.840 con schermo verticale e 8.725 in versione cocktail).


* Ricordi dai Maestri di videogiochi: Lavorare ad Asteroids è stato così intenso che Lyle Rains e Ed Logg spesso si sognavano del loro lavoro.


Lyle Rains: "Durante il mio lavoro ho sempre trovato che ci sono delle volte in cui durante il processo di sviluppo il progetto mi prende tanto che io mangio, bevo, dormo e respiro il progetto. Quando chiudo gli occhi le immagini dello schermo sono lì, e io me le sogno anche di notte. C'è qualcosa di molto intenso quando vivi con un progetto come questo giorno e notte, a volte anche per mesi. Mentre lavoravamo su Ateroids, avevo giocato ad Asteroids per ore e ore la sera, quindi andavo a casa e chiudevo gli occhi, e mentre mi addormentavo, vedevo asteroidi volteggiare per lo schermo".


Ed Logg: "Sparavo agli asteroidi per tutta la notte... Continuavo a giocare continuamente nella mia testa, come se stessi giocando sul serio. Fino ad un certo punto, io gioco a molti giochi nella mia mente molto prima di scriverli perchè devi avere tutte le interazioni pronte e chiare prima di iniziare a programmare. So come sarà  prima ancora di arrivarci".


* Popolare dall'inizio: Un buon barometro di un futuro successo di un gioco era quanto popolare fosse dentro i laboratori di Atari. Gli sviluppatori software dovevano spesso cacciare la gente via dalle loro macchine prototipo quando rientravano sul loro posto di lavoro dopo il pranzo.


Lyle Rains: "Lo sviluppo di giochi veramente buoni viene rallentato, perchè la gente vuole sempre giocarli. Ero spesso in laboratorio a giocare ad Asteroids, come lo era molta altra gente."


Sulla popolarità  in genere di Asteroids, Steve Calfee dice: "A molta gente è veramente piaciuto. In un certo senso c'è un qualcosa nella gente, gli piace ripulire i posti. Con Asteroids è facile raggiungere lo scopo, rompi le rocce grandi in rocce piccole e quindi le rocce piccole in nulla. E' una sorta di metafora della vita."


Rich Adam ricorda il suo primo incontro con Asteroids: "Non mi dimenticherò mai come è stato andare in laboratorio e vedere quel gioco per la prima volta. E' stata come una scarica di adrenalina. . . Sono fuori che faccio volare questa nave spaziale ed è una fuga miracolosa. C'è questa situazione in cui ci sono massi che volano in giro per lo schermo, non ho praticamente nessun posto dove andare. Riesco a farmi strada fuori da lì e ad ingannare la morte ancora una volta. . . E' una bella fantasia. Hai tutte queste cose che ti volano attorno e ugualmente ce la fai a sopravvivere".


Howard Delman ha descritto come è stato creare la musica per Asteroids: "In quel periodo non c'erano i chip audio multifunzione che ci sono oggi, per cui ho dovuto creare un circuito hardware per ogni suono. Collegavo assieme circuiti elettrici che producevano un'onda audio corrispondente all'onda audio del suono. Fatti passare per un amplificatore ed un altoparlante, produceva il suono di quello che stavo cercando di creare. . .Il boom-boom-boom di fondo avrebbe voluto essere qualcosa tipo un battito cardiaco, e l'idea era che a mano a mano che il gioco avanzava, il suono accelerava, ed anche il cuore del giocatore avrebbe accelerato. Sai com'è, stress!".


* La grande fuga dei 25 cent: Sull'intensità  di giocare ad Asteroids, Ed Rotberg ricorda: "Asteroids era così intenso nei fatti che arrivavi al concetto di fantasia a tutto tondo. Dovevi tenere gli occhi in continuo movimento sullo schermo perchè il pericolo poteva giungere da qualsiasi direzione, in qualsiasi momento, ed era sempre imminente. In Asteroids sei tu da solo là  fuori, e cerchi di sopravvivere. E' un gioco incredibilmente intenso. Il coordinamento in termini di quanto veloce si gira la nave e quanto veloce i proiettili si muovono e quanto lontano vanno, tutto il coordinamento che Ed Logg ci ha messo dentro, è pura arte.


Asteroids è un capolavoro artistico dei videogiochi. "Il semplice fatto che l'astronave continua a muoversi dopo che hai tolto la spinta, fornendo un vago ricordo dei meccanismi Newtoniani del vero volo spaziale, scatenava l'immaginazione di molti utenti.

Rich Adam ha detto: "Asteroids soddisfaceva la fantasia di essere fuori nello spazio, senza gravità , e librandoti libero. La nave spaziale aveva una grazia elegante. Molti dei movimenti del gioco avevano grazia, anche il modo in cui i meteoriti volavano in giro".


E la qualità  epica del gioco è stata notata anche da Ed Rotberg: "Quello che Asteroids permetteva ai giocatori di fare era di infilarsi da soli in un guaio pazzesco, e quindi venirne fuori da soli. Ti senti un eroe a venirne fuori".


Esisteva una versione modificata di Asteroids a cui fu dato il nick-name "Turtleroids", era parte di una lunga serie di scherzi contro il vice-presidente del marketing di Atari che era arrabbiato per il concetto alla base di un gioco chiamato Turtle Races. Un giorno Ed scambiò le PROMs dell'edizione golden di Asteroids nell'ingresso della Atari in modo che il piccolo ed il grande UFO fossero sostituiti da tartarughe, facendoglielo tornare costantemente alla memoria. Un altro scherzo che coinvolgeva Asteroids era una piccola modifica nel prototipo del gioco, dovuta al fatto che Owen Rubin (cui appartengono le iniziali ORR nella maggior parte delle tabelle con i punteggi alti nei giochi Atari) iniziò a riempire le tabelle dei migliori punteggi quando i programmatori non erano intorno. Così loro modificarono il programma in modo che le iniziali di Owen venissero rimpiazzate da quelle di Ed stesso, per tenerlo lontano.


In segno di eccessiva fiducia da parte dei programmatori Atari, Asteroids ferma il suo punteggio a soli 99.999 punti. Numerosi giocatori durante maratone di gioco durate giorni interi hanno raggiunto punteggi superiori a 100.000.000...


Asteroids tiene in memoria fino a 255 omini extra. Se ne hai troppi, il gioco può rallentare drasticamente, probabilmente a causa del processore che deve disegnare tutti gli omini sullo schermo.


John McAllister detiene il record ufficiale per questo gioco con 41.838.740 punti, ottenuto il 5 Aprile 2010.


La tabella dei punteggi alti di default di 'Cyberball 2072' contiene molti nomi di videogiochi arcade Atari, compreso ASTEROID.


Asteroids inspirò una coinvolgente canzone di successo di Buckner e Garcia intitolata "Hyperspace" e pubblicata sull'album "Pac-Man Fever".


Un cabinato di Asteroids appare nel film del 1982 "Fast Times" at Ridgemont High' ("Fuori di Testa"), nel film del 1983 "WarGames" ("Wargames - Giochi di Guerra"), nel film del 1983 "Terms of Endearment" ("Voglia di Tenerezza"), nel film del 1983 "Joysticks"("Porci con le ragazze"), nel film del 1984 "Night of the Comet" ("La Notte della Cometa"), e nel film del 1985 "Remo Williams - The Adventure Begins" ("Il Mio Nome è Remo Williams") e nel film del 1983 "The Adventures of Bob & Doug McKenzie - Strange Brew".


Un'unità  di Asteroids appare nel video musicale 38 Speical "Caught Up In You".


Prodotti ufficiali:

Asteroids [Upright model]

Asteroids [Cocktail model]

Asteroids [Cabaret model]


Prodotti su licenza:

Asteroids (Taito Corp.)

Asteroids (Sega)

Meteor [Upright model] (Hoei)

Meteor [Cocktail model] (Hoei)

Super Meteor [Upright model] (Hoei)

Super Meteor [Cocktail model] (Hoei)


Prodotti non ufficiali:

Asterock (Sidam)

Asteroide (Maxenti)

Meteor (Omni)

Meteorites (VGG)

Planet (Alca)

Hyperspace (sconosciuto)


- AGGIORNAMENTI -


La revisione 1 ha un difetto di invulnerabilità , per il quale potevi nasconderti negli angoli in alto (nel punteggio) ed essere invulnerabile alle collisioni


La revisione 1 ha anche un bug che influenza la propulsione. Se la tua navetta raggiunge la velocitá massima muovendosi in giú o a sinistra e continua con la propulsione mentre ruota nella direzione opposta, la navetta non rallenterá dalla piena velocitá che é stata raggiunta nella direzione originale.


La revisione 2 riporta '1979 Atari' in fondo allo schermo del titolo, invece di 'Asteroids by Atari', come veniva invece riportato dalla revisione 1. Inoltre, il "difetto di invulnerabilità " è stato corretto.


La revisione 4:

1) Permette ai dischi volanti piccoli di avvalersi della possibilità di "girare intorno" allo schermo.

2) Permette ai dischi volanti piccoli di sparare immediatamente appena entrati nell'area di gioco e

3) Evita la perdita intermittente della terza iniziale del decimo punteggio piú alto.


- PUNTEGGI -


Asteroide Grande : 20 punti

Asteroide Medio : 50 punti

Asteroide Piccolo : 100 punti

Disco Volante Grande : 200 punti

Disco Volante Piccolo : 1000 punti


- CONSIGLI E TRUCCHI -


Quando inizi il gioco, la tua nave sarà nel mezzo dello schermo con 4 grossi asteroidi che puntano verso la tua astronave. Dopo che avrei distrutto tutti gli asteroidi passerai allo schema successivo. Il numero di asteroidi iniziali dipende dallo schema:

Schema 1: 4
Schema 2: 6
Schema 3: 8
Schema 4: 10
Schemi da 5 in su: 11

Il tuo scopo in questo gioco e' disintegrare queste rocce. Comunque sia, quando le distruggi, si romperanno in due rocce medie. Distruggendo una roccia media otterrai 2 rocce piccole. Nota: c'è un'eccezione a questa regola. Il programma permette infatti la presenza simultanea di 26 asteroidi alla volta sullo schermo. Se lo schermo contiene già i 26 asteroidi di qualsiasi dimensione, sparando ad un asteroide grande si distruggerà in uno solo medio e se si spara ad uno medio si distruggerà in uno solo piccolo. In questo modo si può, quindi, distruggere un asteroide grande con 3 spari invece di 7.


Distruggi per primi gli asteroidi che si muovono più velocemente. Quelli più lenti sono più facili da evitare e puoi occupartene più tardi.


Inoltre, dovrai affrontare dischi volanti piccoli e grandi. Ricordati che ottieni la maggior parte dei tuoi punti abbattendoli. Nei primi schermi, puoi posizionarti nel mezzo e distruggere rocce per la felicita' del tuo cuore. Non c'e' gran pericolo fin tanto che un grande disco volante non ti insegue sparando a caso. Tieni a mente un paio di cose quando tu stai sparando:

1) Puoi avere 4 colpi nello schermo alla volta. Cio' e' utile quando stai distruggendo le rocce molto vicine. Puoi quasi trapanarle fino a polverizzarle.

2) I tuoi colpi 'girano attorno' allo schermo. Ciò significa che ogni colpo che va alla cima dello schermo riapparirà nel lato opposto viaggiando nella stessa direzione. Anche i dischi volanti hanno colpi 'avvolgenti'.


* Cerca di tenerti qualche colpo di riserva per difesa. A volte non è saggio sparare tutti e 4 i colpi contemporaneamente. Senza uno o due colpi di riserva, sei vulnerabile se dovessi avere bisogno di proteggerti da un asteroide o da un UFO che non ti aspetti.


*Dopo 10.000 punti, il piccolo disco volante diventa una parte permanente del gioco. Non puoi stare a lungo in un posto perchè il piccolo disco volante è capace di seguire le tracce della tua nave e farti fuori con il primo o secondo colpo.


*Usa l'iperspazio solo in situazioni davvero disperate. Per esempio 4 asteroidi che stanno venendoti addosso, e non c'è modo per scappare potrebbe essere un buon motivo. 8 volte su 10, l'iperspazio metterà la tua astronave in pericolo (per un UFO, un asteroide o il fuoco di un UFO) oppure quando appari da qualche altra parte, la tua nave esploderà.


*Sebbene ci sia pericolo causato dalle rocce e dai dischi volanti, tu stesso puoi essere una fonte di pericolo. Usa la spinta con cautela o ti ritroverai a sbandare per lo schermo senza controllo. Alcuni giocatori si trovano comunque veramente bene a muoversi intorno e sparare.


*Chi desidera fare punteggi elevati può usare il 'trucco del cacciatore'. Funziona cosi':

1) Dopo 10.000 punti, i piccoli dischi volanti appariranno. Questi valgono 1000 punti l'uno. Primo, disintegra tutte le rocce fino a che non ti rimane una roccia piccola.

2) Posizionati nell'angolo sinistro o destro della parte alta dello schermo.

3) Se appare il disco volante piccolo dal tuo lato, puoi disintegrarlo prima che lo faccia lui. Se ti appare dal lato opposto, usa lo sparo 'che gira attorno' per prendertene cura. Alcune persone hanno usato questo trucco per ore arrivando a record di milioni di punti. Ovviamente, ci vuole molto tempo dato che sono 1.000 punti a colpo.

4) Inoltre ricordati che il disco volante piccolo può emettere spari 'avvolgenti' che possono obbligarti a muoverti.


- SERIE -


1. Asteroids (1979)

2. Asteroids Deluxe (1981)

3. Space Duel (1982)

4. Blasteroids (1987)

5. Asteroids Hyper 64 (1999, Nintendo 64)


- STAFF -


Design di: Lyle Rains.

Programmato da: Ed Logg.

Sistema di visualizzazione del generatore di suoni e vettori realizzato da: Howard Delman.


* Console :

Atari 2600 (1979)

Atari 5200 (solo prototipo)

Atari 7800 (1984)

Atari XEGS

Nintendo Game Boy (1991)

Nintendo Game Boy (1995, "Asteroids / Missile Command")

Sony PlayStation (1996, "Arcade's Greatest Hits - The Atari Collection 1")

Nintendo Super Famicom (1997, "Arcade's Greatest Hits - The Atari Collection 1")

Sega Saturn (1997, "Arcade's Greatest Hits - The Atari Collection 1")

Sony PlayStation (1998, "Asteroids") : il gioco originale è inizialmente bloccato

Nintendo Game Boy Color (1999)

Sony PlayStation (2001, "Atari Anniversary Edition Redux")

Sega Dreamcast (2001, "Atari Anniversary Edition")

Nintendo Game Boy Advance (2002, "Atari Anniversary Advance")

Sony PlayStation 2 (2004, "Atari Anthology") : appare in entrambe le versioni: Arcade e Atari 2600.

Microsoft XBOX (2004, "Atari Anthology") : appare in entrambe le versioni: Arcade e Atari 2600

Nintendo DS (2005, "Retro Atari Classics")

Nintendo Game Boy Advance (2005, "Pong / Asteroids / Yar's Revenge")


* Computer :

Apple II (1980)

Atari 800 (1981)

Tandy Color Computer (1981, "Star Blaster")

Tandy Color Computer (1981, "(Color) Meteoroids")

BBC B (1982, "Meteors" - Acornsoft)

Acorn Electron (1983, "Meteors - Acornsoft)

Tandy Color Computer (1983, "Microbes")

Sinclair ZX Spectrum (1985, "Asteroid Attack" - Your Computer (rivista inglese) Type-in issue Nov '85,pagina 82)

Commodore C64 (1987, "Arcade Classics")

PC [MS Windows, 3.5''] (1993, "Microsoft Arcade")

PC [MS Windows 95] (1995, "HemiRoids", parte di "Windows Arcade Pack")

PC [MS Windows, CD-ROM] (1998, "Asteroids") : il gioco originale è inizialmente bloccato.

PC [MS Windows, CD-ROM] (1999, "Atari Arcade hits 1")

Apple Macintosh (2000, "Asteroids") : il gioco originale è inizialmente bloccato.

PC [MS Windows, CD-ROM] (2001, "Atari Anniversary Edition")

PC [MS Windows, CD-ROM] (2003, "Atari - 80 Classic Games in One!") : appare in entrambe le versioni: arcade e Atari 2600


* Altri :

Atari 10 in 1 TV Game (2002 - Jakk's Pacific)

Mobiles phone [Motorola T720] (2002)

Nokia N-Gage (2005, "Atari Masterpieces Volume 1")

Atari Flashback 2 (2005)

Mobile phones (2007)


Apple Store (2012, "Atari Greatest Hits")

Google Play (2012, "Atari Greatest Hits")


FONTI -


Rom del gioco.

Immagini del cabinato.

F.A.Q. by Kevin Butler A.K.A. War Doc

Command.dat by Procyon Lotor


- FONTI -


Rom del gioco.

Immagini del cabinato.

F.A.Q. by Kevin Butler A.K.A. War Doc

Command.dat by Procyon Lotor

Attenzione: I dati di history.dat potrebbero essere diversi da quelli riportati nel resto della scheda (tratti da MAME), in quanto provenienti da fonti diverse.

 MAMEINFO.DAT 
Informazioni su asteroid

0.132u2 [Andy Welburn, Dumping Union]

0.33b7 [?]

0.26 [Brad Oliver, Bernd Wiebelt, Allard van der Bas, Al Kossow, Hedley Rainnie, Eric Smith]


Artwork available


Bugs:

- asteroidb: Game is not booting correctly. haynor (ID 04174)


WIP:

- 0.149: Basilio García added clone Aerolitos (Spanish bootleg of Asteroids).

- 0.147u2: Andy fixed rom names in clones Asterock (Sidam bootleg of Asteroids) and Asterock (Videotron bootleg of Asteroids).

- 0.147u1: ANY added clone Asterock (Videotron bootleg of Asteroids). Changed description of clone 'Asterock (bootleg of Asteroids)' to 'Asterock (Sidam bootleg of Asteroids)'.

- 0.145: Byte Surfer added clone Hyperspace (bootleg of Asteroids). Changed description of clone 'Asterock' to 'Asterock (bootleg of Asteroids)'.

- 0.141u4: Changed description of clones 'Meteorites' to 'Meteorites (bootleg of Asteroids)' and 'Meteor' to 'Meteor (bootleg of Asteroids)'.

- 0.141u2: Derrick Renaud fixed broken discrete sound in Asteroids.

- 28th November 2010: 3D ARCADE - Completely redone the 3D cabinet model for Asteroids.

- 0.140u1: Derrick Renaud optimized speed of DISCRETE_DAC_R1.

- 10th June 2010: Smitdogg - TrevEB dumped a bootleg of Asteroids called Space Carrier.

- 0.133u1: Renamed (asteroi2) to (asteroid2), (asteroi1) to (asteroid1), (asteroib) to (asteroidb).

- 13th July 2009: Smitdogg - Andy Welburn has found what appears to be an Asteroids Rev.3 PCB on his travels in the US! It isn't dumped yet but looks to be Rev.3 from markings on the chips, so hopefully the dump will go in our favor.

- 0.132u3: Brian Troha added PCB location to several Asteroids rom sets. Added a new vector rom (035127-01.np3) to clone Asteroids (bootleg on Lunar Lander hardware).

- 0.132u2: Andy Welburn and Dumping Union added Asteroids (rev 4). Renamed (asteroid) to (asteroi2).

- 20th June 2009: Smitdogg - Thanks to Andrew Welburn we have the exclusive Asteroids (rev 4). His readme: I picked up a haul of NOS Atari proms recently, about 150 in all, 85 different types, in amongst them were a small number of 'normal' roms. Two of them looked a bit odd, they had paper labels, but they looked pretty official... So here they are, Asteroids Revision 04E as mentioned in the Star Tech Journal Vol 2 #5.

- 0.129u5: Couriersud added save state support to Asteroids.

- 0.128u4: Luigi30 derived clocks from crystals in the Asteroids driver.

- 0.125u9: Couriersud fixed assertions in all Asteroids driver sets.

- 0.125u4: Discrete sound update [Couriersud]: Added NODE_RELATIVE(NODE, offset) macro to discrete.h. Fixed driver to use this macro instead of adding directly to the node. This fixed abnormal discrete sounds.

- 0.125u1: Fabio Priuli fixed unable to credit up or play clone Asterock.

- 0.123u2: RansAckeR added DIP locations to Asteroids.

- 0.121u3: Changed visible area to 1045x789.

- 0.120u1: Andreas added clone Meteor (Hoei 1980).

- 0.115u1: Changed region proms to user1.

- 0.114u4: Aaron Giles fixed Asteroids controls to be buttons not joysticks.

- 18th February 2007: Mr. Do - The cocktail table artworks for Asteroids were vectored by Jcroach.

- 11th February 2007: Mr. Do - Jcroach was nice enough to vector the border frame for an Asteroids cocktail picked up from Gene at Vintage Arcade Superstore. Nice thing is this can serve as a template for quite a few Atari cocktail tables. First one up this week is Asteroids Deluxe, thanks to additional graphics from the BYOAC purchase.

- 0.108u5: Mathis Rosenhauer rewrote the Atari vector generators, using the schematics and actual state machine PROMs. The state machine is now emulated so timing should be much more realistic. Clipping hardware in bzone and others is emulated instead of hardcoded. Improved accuracy of clocks and various other bits of cleanup. Changed M6502 CPU clock speed to 1512000 Hz and visible area to 1045x801. Added prom ($0 - DVG PROM).

- 0.108u1: Brian Troha improved documentation in the Asteroids driver.

- 0.102: Hans Andersson and Derrick Renaud updated the discrete thump sound in Asteroids to use component values instead of derived equations.

- 0.100u4: Kevin Jonas filled in missing Asteroids DIPs. Added dipswitches 'Center Mech' and 'Right Mech'.

- 0.90u3: Derrick Renaud fixed gain in Asteroids etc. broken in 0.90.

- 0.88u3: Pierpaolo Prazzoli added clone Meteorites.

- 0.85: Pierpaolo Prazzoli added conditional dipswitch support to Asterock.

- 0.76u2: Pierpaolo Prazzoli fixed dipswitches in to clone Asterock. Added 'Records Table' and 'Coin Mode'.

- 0.76u1: Pierpaolo Prazzoli added clone Asterock (Sidam 1979).

- 24th October 2003: Pierpaolo Prazzoli added Asterock, an Asteroids clone to the Asteroids driver.

- 0.68: Frank Palazzolo added new filter implementations to the asteroid/astdeluxe thrust sound. Derrick Renaud cleanup the discrete sound code and setup proper gain ratios and fixed saucer fire sound.

- 9th March 2003: Derrick Renaud submitted an improvement to Asteroids explosion sounds.

- 17th February 2003: Craig Aker fixed a problem in handling the LEDs in Asteroids Deluxe.

- 0.62: Improved sound in Asteroids [Ken Reneris].

- 3rd August 2002: Ken Reneris submitted another small improvement to the Asteroids discrete sound emulation and added phosphorescent persistence emulation to the vector graphics drawing code, possibly improving the look & feel of vector games.

- 24th July 2002: Ken Reneris and Keith Wilkins both submitted improvements to the discrete sound system in Asteroids.

- 0.58: Changed palettesize from 33024 to 32768 colors.

- 18th November 2001: Frank Palazzolo reported some progress with Asteroid sound emulation - only one of the sound effects remains incorrect.

- 17th January 2001: Bernd Wiebelt fixed a bug causing static in the discrete sound functions.

- 0.37b11: Some support for discrete component sound emulation [Keith Wilkins]. Replaced Custom sound with Discrete.

- 28th November 2000: Keith Wilkins sent in a discrete sound system update, fixing some sounds in Asteroids.

- 7th November 2000: Keith Wilkins sent in a preliminary version of discrete sound system emulation, not supporting any game yet.

- 0.37b3: Changed palettesize from 256 to 33024 colors.

- 0.36RC2: Added clone Asteroids (bootleg on Lunar Lander hardware).

- 28th February 2000: Juergen Buchmueller significantly improved the Asteroids sound simulation.

- 0.36RC1: Added Custom sound. Samples are no longer needed in Asteroids [Juergen Buchmueller].

- 15th February 2000: Juergen Buchmueller fixed some bugs in the Asteroids sound simulation.

- 13th February 2000: Juergen Buchmueller added preliminary analog sound simulation to Asteroids.

- 6th February 2000: Jarek Parchanski added better samples to Asteroids and Asteroids Deluxe.

- 0.33b7: Renamed (asteroid) to (asteroi1) and (asteroi2) to (asteroid). Inspired by Retrocade and Vector Dream, Bernd Wiebelt changed the vector games to use translucent vectors. Color intensities had to be lowered, if it feels to dark for you now, increase the gamma correction value.

- 0.30: Brad Oliver fixed the hiscore save. Changed description to 'Asteroids (rev 1)' and clone '(alternate version)' to 'Asteroids (rev 2)'.

- 0.29: Andrew Scott fixed high score saving in Asteroids.

- 0.27: Added clone Asteroids (alternate version).

- 0.26a: Some credits that were left out last time: Thanks to Al Kossow, Hedley Rainnie and Eric Smith for the code to their vecsim emulator which had emulated these games previously on the unix and the mac, and thanks to Neil Bradley for pointing out the critical bug in the vector generator engine which prevented Tempest from working.

- 0.26: Added Asteroids (Atari 1979). Game is playable with accurate colors and no sound. Thanks to the outstanding combined efforts of Brad Oliver, Bernd Wiebelt and Allard van der Bas, MAME entered in vectorial emulation world! All in a time, we have support for Asteroids, Asteroids Deluxe, Black Widow, Battlezone, Gravitar, Lunar Lander, Red Baron, Spaceduel and Tempest. Thanks to Al Kossow, Hedley Rainnie and Eric Smith for the code to their VECSIM emulator which had emulated these games previously on the UNIX and MAC. Control: Arrows = Left & Right rotate ship and Up trust, CTRL = Fire and ALT = Hyperspace.

- 15th September 1993: Dumped Asteroids (rev 1).


LEVELS: 1 (endless)


Other Emulators:

* AAE

* HiVE

* JAE

* Retrocade

 Strumenti 
Versione per la stampa
Link diretto alla scheda della macchina

Link HTML per pagine WEB, solo testo
Link HTML per pagine WEB, con immagine
Link BBcode per forum, solo testo
Link BBcode per forum, solo testo